PAVIA: «CORTEI NAZIFASCISTI AUTORIZZATI E PRESIDI ANTIFASCISTI CARICATI SELVAGGIAMENTE».

COMUNICATO STAMPA: Comitato Lombardo Antifascista

 

 Nella giornata di ieri, 05 novembre 2016, nella città di Pavia è stato autorizzato un corteo nazifascista e contestualmente negato il presidio agli antifascisti e democratici pavesi.

A questo punto la rete Antifascista di Pavia ha chiamato un “sit-in” pacifico in Piazza Ghinaglia per rivendicare che la nostra Costituzione nata dalla Resistenza non deve essere calpestata da simili oltraggi alla Democrazia.

Purtroppo per l’ennesima volta il pacifico sit-in antifascista è stato selvaggiamente caricato dalle forze dell’ordine producendo contusi e feriti più gravi tra chi voleva semplicemente che la memoria non fosse oltraggiata e le leggi del nostro paese rispettate.

Il Comitato Lombardo Antifascista condanna con forza e determinazione i comportamenti violenti di chi dovrebbe avere l’incarico di garantire l’ordine pubblico ed altrettanto condanna le scellerate decisioni delle autorità preposte che ancora una volta, in barba alle leggi vigenti, hanno concesso spazi ed agibilità politica a gruppi che si rifanno senza dubbio alcuno all’oscuro ventennio.

 

Comitato Lombardo Antifascista.

 

Milano, 06 novembre 2016

Share