MANIFESTAZIONE CONTRO ERDOGAN E LA REPRESSIONE IN TURCHIA

Sabato 12 novembre si svolgerà a Milano (con partenza da Piazza San Babila alle 15,00) una manifestazione contro la repressione in Turchia. Pubblichiamo di seguito il comunicato  della comunità kurda milanese e invitiamo alla massima partecipazione. (leggi anche il comunicato dell’esecutivo nazionale di Sinistra Anticapitalista )

 

Manifestazione contro la fine della democrazia in Turchia-Milano

Contro il governo Turco, per la liberazione dei compagni e delle compagne dell’HDP.Per il ritiro immediato dell’ambasciatore italiano e la rottura delle relazioni commerciali con il governo turco.Per un ruolo attivo dell’Europa che interrompa le discussioni con la Turchia relative all’ammissione nell’Unione fino al ristabilimento di pratiche democratiche e ponga fine al ruolo di Erdogan di guardiano a pagamento (5 miliardi) delle frontiere meridionaliLa repressione del governo di Erdogan contro il popolo curdo reprime ogni diritto e punta alla instaurazione di un vero e proprio regime fascista e totalitario.

• Arrestati presidente e della sua vice unitamente a tutti gli altri deputati eletti nel Hdp partito democratico filocurdo (nelle elezione del giugno 2015 aveva preso il 13% dei voti) perché rappresentano il maggiore ostacolo alle modifiche costituzionali necessarie ad Erdogan per rafforzare il suo potere. Non avendo potuto evitare una opposizione in Parlamento, ora la manda in prigione.

• Attaccata la libertà di espressione, di stampa e la libertà accademica, bloccata internet e l’accesso ai social,La storia ha dimostrato che qualsiasi potere basato sulla forza bruta non sopravvive alla lotta per la giustizia e la libertà.

A fianco del popolo curdo per la democrazia sempre!

Manifestazione Sabato 12 Novembre: Milano, p.zza San Babila ore 15

 

Comunità Curda Milano

Share
Internazionaliste Milano
piazza san babila milano Mappa