VENERDI’ 23 FEBBRAIO: SCIOPERO NAZIONALE DELLA LOGISTICA

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Comunicato stampa

Venerdì 23 febbraio: sciopero nazionale della Logistica

Luca Marchi (Potere al Popolo): “Spero in un grande successo dello sciopero, anche da lì riparte la controffensiva alle politiche neoliberiste”

Milano, 12 febbraio 2018 – I sindacati SI.COBAS e ADL COBAS hanno indetto uno sciopero nazionale della logistica per il prossimo venerdì 23 febbraio. Lo scorso 3 dicembre Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto un’ipotesi di CCNL del settore che è stata rigettata dai lavoratori delle principali filiere del trasporto merci (TNT, GLS, BRT, SDA, DHL, FERCAM) ma anche in moltissime altre situazioni.

“Il settore della logistica e del trasporto merci appare diviso in due – ha detto Luca Marchi, candidato capolista per Potere al Popolo nel collegio plurinominale Lombardia 1-04 (Camera dei deputati) –. Ci sono, da un lato, ampie sacche di illegalità e sfruttamento selvaggio; dall’altro, le forti lotte dei lavoratori di questo settore negli scorsi anni hanno portato a diversi accordi aziendali che migliorano notevolmente le condizioni di lavoro e i salari. L’assurdo sta nel fatto che il contratto nazionale firmato da Cgil, Cisl e Uil non corrisponde affatto alle migliori conquiste già ottenute dai lavoratori nelle battaglie nei singoli luoghi di lavoro. Anzi, l’ipotesi di intesa siglata dai sindacati confederali certifica la totale flessibilità del lavoro alle esigenze dei padroni: fino a 26 domeniche lavorative, nastri orari di 12 ore al giorno, 47 ore settimanali per il personale viaggiante. Sul piano salariale, poi, l’aumento di 108 euro mensili a copertura di un periodo di ben quattro anni è semplicemente ridicolo.

Il mio auspicio – ha concluso Luca Marchi – è che lo sciopero del settore della logistica indetto per venerdì 23 febbraio abbia pieno successo, così come la manifestazione del giorno successivo a Roma. I lavoratori e le lavoratrici devono diventare protagonisti della scena politica e sociale, per un’efficace controffensiva alle politiche neoliberiste. Potere al Popolo è una lista che intende proprio rappresentare e sollecitare questo tipo di lotte, ben al di là della scadenza elettorale”.

Photo credit: Hsing Wei
Share