NORD OVEST: CREARE UN’OPPOSIZIONE DI CLASSE CONTRO IL GOVERNO GIALLO VERDE PARTENDO DAI BISOGNI DEL TERRITORIO.

 

 

DI sinistra Anticapitalista zona nord ovest.

Da due mesi circa nella zona Nord Ovest Bollate, Sinistra Anticapitalista si incontra con il PRC, il PCI e due realtà locali (Un’ Altra Bollate e Sinistra per Senago) per organizzare l’opposizione al governo 5 Stelle/Lega ma anche per affrontare problemi locali che investono la nostra zona e che colpiscono le/i lavoratrici/ori, i pensionati,le donne,i giovani,il proletariato in generale.

Inizialmente anche l’ assemblea territoriale di Potere al Popolo (in cui eravamo inseriti attivamente fino al momento in cui Pap ha tradito il progetto su cui si era costituita) partecipava ma, a seguito degli orientamenti nazionali, si è volontariamente sfilata.

Ciò non ha però impedito il proseguimento di questo confronto che sta sviluppando un buon lavoro concreto sia nell’iniziativa che nell’analisi del territorio.

Questo fronte, individuati i terreni primari su cui intervenire (Sanità,Casa, Trasporti, Lavoro, Scuola), ha già cominciato ad organizzare iniziative di comunicazione alla cittadinanza.

La prima attualmente in corso è la denuncia della situazione Sanitaria della nostra zona che, con la chiusura dell’ ospedale di Bollate, ha tagliato 500 posti letto e vede nelle altre strutture ospedaliere tempi di attesa sempre più lunghi per i ricoveri, per le prestazioni ambulatoriali e per il servizio di Pronto Soccorso costringendo, per chi se lo può permettere, a rivolgersi ai servizi privati erogati presso le strutture pubbliche (oltre al danno la beffa).

Il luogo individuato per questa denuncia è l’Ospedale Salvini di Garbagnate dove, oltre ai problemi sopra indicati, esiste una situazione odiosa cioè il pagamento del parcheggio interno: fare cassa sui pazienti, sui loro parenti ,sugli utenti del PS è vergognoso. Per questo chiediamo l’abolizione del pagamento del parcheggio e presto indiremo una raccolta di firme.

Questa iniziativa, ben avviata, proseguirà per molto tempo perchè è direttamente collegata a molti altri problemi da affrontare che riguardano questa struttura ospedaliera (come per esempio l’utilizzo a cui adibire la ex struttura ospedaliera di proprietà del Comune di Milano).

Presto avvieremo anche una mobilitazione sul diritto alla casa. Nella zona oltre a parecchi sfratti già programmati, esiste anche il fenomeno dei senza tetto, che colpisce parecchi cittadini, in particolar modo migranti. Attualmente stiamo facendo un’inchiesta e una ricerca di dati per permetterci di affrontare preparati il confronto/scontro con le amministrazioni comunali e le eventuali mobilitazioni.

Le altre priorità, lavoro, scuola, giovani, trasporti sono un pò indietro ma intendiamo con apposite commissioni di lavoro d’impostare il percorso.

E’ evidente che Antifascismo e Antirazzismo sono nella nostra agenda, intendiamo vigilare ma anche proporre.

E’ in programma, ma solo dopo l’avvio di buona parte delle iniziative sopra indicate, un’assemblea pubblica in zona per presentare la proposta politica ma in particolare le iniziative di lotta e mobilitazione.

SINISTRA ANTICAPITALISTA ZONA NORD OVEST BOLLATE

Share