ANCHE A NOVATE SINISTRA DI CLASSE UNITA

Pubblichiamo la dichiarazione unitaria di PRC, PCI e Sinistra Anticapitalista di Novate Milanese che da vita alla lista per le elezioni comunali Sinistra Per Novate

Dichiarazione di impegno unitario
Marzo 2019

A seguito della positiva mobilitazione di un gruppo di personalità novatesi sottoscrittori di un appello, finalizzato a riconquistare il potere decisionale sulle questioni Novatesi attraverso la promozione di forme innovative di Democrazia Partecipativa e di Governo del Territorio, il Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista e il Partito Comunista Italiano hanno insiemeritenuto indispensabile impegnarsi, in unione con i cittadini ed associazioni già attivi e quelli che si riconoscono nei comuni principii e obiettivi, nella costruzione di una solida e duratura unità tra le forze di sinistra novatesi. Ciò si declina subito nella partecipazione unitaria alla prossima consultazione elettorale per il rinnovo delConsiglio Comunalee dell’Amministrazione della Città.

I tempi per la costruzione della lista elettorale collegata al progetto sono stretti e appare chiaro che esso si unisce alle iniziative promosse dall’appello che ha lanciato poco tempo fa l’apertura di un percorso di Democrazia Partecipata dal basso. È evidente la medesima origine delle due iniziative, radicate entrambe in un senso di riscossa e indignazione che tutte e tutti noi nutriamo quando volgiamo lo sguardo alla realtà sociale in cui siamo quotidianamente immersi.

Gli stessi motivi sono alla base della decisione di non cercare né stabilire alleanze, ora o in futuro, con altre forze politiche locali, tutte più o meno responsabili dell’attuale stato di Novate e del Paese intero.

Intendiamo proporre un progetto sociale che parte da un programma elettorale qualificato, dettagliato, in grado di raccogliere le istanze sociali più urgenti ed importantie, soprattutto, in grado di identificare e attuare soluzioni innovative, concrete e praticabili, lavorando per ridurre ostacoli, vincoli e conseguenze dello scellerato “pareggio di bilancio” a cui i Comuni sono obbligati.

I principali punti nel nostro progetto saranno orientati all’ambiente,
al sostegno e integrazione delle fasce deboli, alle problematiche del lavoro,
al riavvicinamento dei cittadini alla partecipazione attiva nella vita cittadina

Non possiamo stare fermi di fronteai problemi lavorativi dei giovani, ai problemi di sostegno a bambini e anziani, alle questioni ambientali che incidono trasversalmente sulla vita di tutti i cittadini, all’insufficiente offerta culturale che ci viene presentata, ai problemi economici che limitano l’accesso ai diritti di cittadinanza, alle vite spezzate, sfruttate e segregate di nostri concittadini arrivati come migranti, ai rigurgiti neofascisti e alla conseguente xenofobia riemergente, ai rischi delle infiltrazioni mafiose nella vita economica e sociale novatese.

Ci impegniamo per chi abita, studia, lavora, vive a Novate.Per chi vuole vivere una vita il più possibile degna e serena,
in un contesto democratico e partecipativo

Tutte queste proposte ed il nostro agire saranno tenuti insieme da un “Filo Rosso” rappresentato dai valori della nostra Carta Costituzionale, mai purtroppo interamente realizzata ed ormai giornalmente calpestata dalla politica urlante, ignorante e intollerante del nostro presente.

Partito della Rifondazione Comunista
Circolo Steve Biko Novate

Sinistra AntiCapitalista
Circolo Nord-Ovest Milano

Partito Comunista Italiano
Sezione Gino Donè

Share