COLOGNO MONZESE: COMUNICATO DI SINISTRA ANTICAPITALISTA

NO ALLA CHIUSURA DEL CENTRO INTERCULTURALE DONNE E DEL CENTRO DI LINGUA E CULTURA ITALIANA PER CITTADINI STRANIERI DI COLOGNO MONZESE

La decisione della giunta di centro destra di Cologno di chiudere i due centri, rispecchia una scelta politica escludente e segregante in netta contrapposizione con la storia di Cologno. Una storia fatta di migrazioni dall’italia e dal mondo e che costituisce la ricchezza di una città capace di accogliere e includere.

Esprimiamo piena solidarietà ai lavoratori e operatori delle due storiche istituzioni colognesi. Esprimiamo solidarietà ai migranti, uomini e donne, che frequentano le due realtà stabilendo legami profondo con la comunità colognese.

Sinistra Anticapitalista sottoscrive l’appello 10_punti_controLaChiusura (1) lanciato dagli operatori dei due centri e invita tutte le forze politiche, sociali, i singoli cittadini ad opporsi a tale decisione.

Esprimiamo anche preoccupazione per la decisione della giunta di traferire gli operatori all’interno della macchina amministrativa. Una decisione che manca totalmente di rispetto ai lavoratori e alle lavoratrici e alle loro professionalità, come denunciato dalla RSU del Comune.

Cologno Monzese 16/1/2017

SINISTRA ANTICAPITALISTA Cologno monzese

 

 

 

Share